Il 2019 di Nada non si è ancora esaurito. Dopo un disco bellissimo come E’ un momento difficile, tesoro, uscito lo scorso gennaio, e un lungo tour seguito da migliaia di persone, l’artista toscana si regala e ci regala l’apertura dei suoi archivi musicali. Il disco Materiale Domestico, uscito l’8 Novembre per Woodworm (in doppio CD o doppio Vinile), è uno splendido documento narrativo, musicale, umano.

 

Un accurato lavoro di selezione tra centinaia di ore di musica, da cui sono emersi ventiquattro brani – di cui quattro inediti – messi su nastro nel periodo originale nel quale sono stati concepiti. Dunque troviamo una Nada che tra il 1986 e il 2019 registra delle prime versioni – autentici provini – di canzoni che poi finiranno nei suoi dischi nelle stesure definitive.

 

Di questo progetto fa parte anche un’autobiografia dal medesimo nome, edita da Edizioni Atlantide e pubblicata il 21 Ottobre, un paio di settimane prima del disco. Come sempre si tratta di un racconto di vita schietto, crudo e lucido, così com’è l’arte di Nada; consapevole.

 

Il disco è stato anticipato, lo scorso 18 Ottobre, dall’uscita di uno di questi brani inediti, “Come una roccia“, che reca l’orgogliosa data di registrazione del 1995.

 

TRACKLIST

2019/2007

  1. Dove sono i tuoi occhi
  2. Due giorni al mare
  3. Una pioggia di sale
  4. Alzati all’alba
  5. L’estate sul mare
  6. L’ultima festa
  7. Sonia
  8. Il tuo Dio
  9. La mia anima
  10. Chiodi
  11. Distese
  12. Luna in piena

2004/1986

  1. Senza un perché
  2. Asciuga le mie lacrime
  3. Tutto l’amore che mi manca
  4. Giulia
  5. La musica antica
  6. Ho perso la testa (inedito)
  7. Come una roccia (inedito)
  8. La gallina
  9. Guarda quante stelle
  10. My love
  11. Berlino (inedito)
  12. Fuga di gas (inedito)